Oggi: 19 novembre 2017
(Ora legale)

Misura 2

Miglioramento dell'impatto ambientale dell'olivicoltura

Misura 3

Miglioramento della qualità della produzione di olio e di olive da tavola

L'Associzione Ligure Olivicoltori

l’ALO nasce il 15/10/1984 dalla fusione dei quattro consorzi olivicoli provinciali di Imperia, Savona, Genova e La Spezia per realizzare, come recita lo statuto:

"una disciplina unitaria della produzione e del mercato nel settore dell’olivicoltura e adattamento in comune alle esigenze del mercato della produzione e dell’offerta da parte dei produttori associati, in armonia con le direttive dei programmi nazionali di sviluppo economico e dell’Unione Europea."

Per circa 20 anni l’ALO ha quindi gestito le pratiche per far ottenere ai propri soci la cosiddetta “integrazione al prezzo dell’olio”, attuando nel contempo tutte le iniziative ed i progetti comunitari a favore dei propri Associati.

Così l’ALO ha:

  1. predisposto Piani Regionali ai sensi del Reg Cee 1654/86 a seguito del gelo del 1985 per la ricostituzione degli oliveti colpiti;
  2. applicato e gestito tramite l’Araprolig (assieme a tutte le Associazioni olivicole liguri) i programmi di miglioramento della qualita’ dell’olio cofinanziati dalla Cee ed in seguito avocati a se’ dalla Regione Liguria;
  3. presentato e svolto a seguito di approvazione della Commissione Ministeriale preposta, sul territorio della provincia di Imperia, il Programma annuale di attività delle Organizzazioni del Settore Oleicolo per la Campagna di commercializzazione 2003/04 ai sensi del Reg CE 1334/02;
  4. presentato e svolto a seguito di approvazione della Commissione Ministeriale preposta, sull’intero territorio regionale, il Programma annuale di attivita’ delle Organizzazioni del Settore Oleicolo per la Campagna di commercializzazione 2004/05 ai sensi del Reg CE 1331/04;
  5. presentato e svolto a seguito di approvazione della Commissione Ministeriale preposta, sull’intero territorio regionale, il Programma triennale di attivita’ delle Organizzazioni del Settore Oleicolo per le Campagne di commercializzazione 2006/07, 2007/08, 2008/09 ai sensi del Reg CE 2080/05;
  6. presentato (e svolto ormai per il I anno) a seguito di approvazione della Commissione Ministeriale preposta, sull’intero territorio regionale, il Programma di attivita’ delle Organizzazioni del Settore Oleicolo per le Campagne di commercializzazione 2009/10, 2010/11 e 2011/12 ai sensi del Reg CE 867/08.

Per poter attuare i progetti citati in precedenza, l’Associazione ha richiesto ed ottenuto negli anni, dal Ministero dell’Agricoltura (e sue varie denominazioni nel tempo) e dalla Regione Liguria tutti i riconoscimenti previsti dalle normative per poter accedere a tali programmi, riconoscimenti che si basano su criteri di rappresentanza e di capacita’ tecnica, economica ed operativa della struttura.

Riconoscimenti:

  1. Ai sensi art 20 quater Reg (CEE) 136/66 ed artt. 4 e 5 Reg (CEE) 2261/84
    Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste 8 ottobre 1985
  2. Ai sensi artt. 2 e 3 D.M. 16/5/2003
    Riconoscimento n. 2/2004 Regione Liguria 22.09.2004
  3. Ai sensi artt. 2 e 3 D.M. 30/01/2006
    Riconoscimento n. 1/2006 Regione Liguria 15.03.2006
  4. Ai sensi artt. 2 e 3 D.M. 23/01/2009
    Riconoscimento n. 1/2009 Regione Liguria 16.03.2009